Impresa di Basso sul Mortirolo
Savoldelli perde il quarto posto

Impresa di Basso sul Mortirolo Savoldelli perde il quarto posto

Ivan Basso mette il sigillo sul Giro d’Italia tagliando a mani alzate e mostrando a tutti la foto del figlio neonato Santiago, il traguardo dell’Aprica. Grande impresa, nella tappa del Gavia, di Cima Coppi e del Mortirolo: 211 km, da Trento all’Aprica. Salite da togliere il fiato, ma non a Ivan Basso che per molti chilometri ha tirato insieme a Gilberto Simoni e poi, quando questi ha ceduto, a pochi chilometri dalla fine, ha spiccato il volo. Savoldelli vola in discesa, ma in salita ha preso troppo distacco. E perde anche il quarto posto in classifica generale, scavalcato da Cunego.Qualche polemica all’arrivo. Simoni, infatti, non ha digerito lo «stacco» finale di Basso, dopo averlo «accompagnato» soprattutto nella discesa del Mortirolo.

(27/05/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA