Venerdì 19 Settembre 2003

In Brasile la 55ª vittoria di Valentino Rossi Nella 125 la prima volta del 16enne Lorenzo

Valentino Rossi si conferma il numero uno del motociclismo iridato. Il pesarese, su Honda, ha vinto anche il Gran premio del Brasile, dodicesima prova del mondiale, ipotecando il titolo iridato della classe più prestigiosa, la MotoGp. Per Valentino si tratta della 55.ma vittoria in carriera. Il campione del mondo ha preceduto di 3" la Honda di Sete Gibernau e di 7" l’altra Honda del giapponese Makoto Tamada. Quarto posto per Biaggi (Honda). Capirossi (Ducati) si è dovuto accontentare della sesta posizione. Valentino Rossi allunga in testa alla classifica portandosi a quota 262 punti, 51 in più di Gibernau. Seguono Biaggi (174) e Capirossi (123).

Nella classe 250 la vittoria è stata appannaggio di Manuel Poggiali, su Aprilia. Il sammarinese ha preceduto la Honda di Rolfo e l’Aprilia di De Puniet. Ultimo giro mozzafiato tra Poggiali e Toni Elias. A poche curve dall’arrivo, lo spagnolo è finito fuori pista lasciando la vittoria all’avversario, che allunga in classifica. Poggiali é a quota 190 punti, mentre Elias è quarto con 151. Prima di lui Rolfo, 2° (168), e De Puniet 3°.

Un nome nuovo alla ribalta nella classe 125. È quello di Jorge Lorenzo, su Derbi. Lo spagnolo, alla sua prima vittoria in carriera a soli 16 anni, ha preceduto le due Aprilia dell’australiano Casey Stoner e del sammarinese Alex De Angelis. Quarto posto per il leader del mondiale, lo spagnolo Daniel Pedrosa (Honda), che resta comunque in testa alla classifica con 188 punti. Perugini è sempre secondo con 146 punti e De Angelis terzo con 140.

(209/09/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags