Venerdì 30 Giugno 2006

Italia, tutti in attesa dell’Ucraina. Poi la Germania

Sarà la Germania - che ha sconfitto l’Argentina per 4-2 ai calci di rigore, dopo l’1-1 al termine dei supplementari - l’avversaria che dovrà affrontare la vincente della sfida fra Italia e Ucraina. Azzurri in campo dalle 21. La nazionale gioca in un momento particolarmente difficile, reso ancora più teso da quanto accaduto a Pessotto, amico e compagno di molti azzurri. In campo ci dovrebbe essere ancora a Totti.
Lippi sembra voler puntare sul fantasista della Roma, che nella partita con l’Australia ha realizzato il rigore decisivo. Del Piero torna a farsi da parte. E davanti dovrebbe esserci Toni,, mentre Gilardino dovrebbe accomodarsi in panchina. Toni finora non ha brillato, forse anche per il modulo utilizzato dall’allenatore.

Stasera gioca da punta unica, con Totti alle spalle e Camoranesi pronto a lanciarsi sulla destra. Dovrebbero arrivare spazi ampi e cross per il bomber che vuole dimostrarsi all’altezza dello straordinario campionato appena concluso.

(30/06/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags