Martedì 06 Maggio 2003

Juve a testa alta al Bernabeu Perde 2-1, ma può qualificarsi

Una partita gagliarda quella della Juventus al Santiago Bernabeunella prima semifinale di Champions League. Il Real Madrid va in vantaggio al 23’ con il solito Ronaldo, poi spreca troppo soprattutto con Morientes e la Juve la castiga con Trezeguet allo scadere del primo tempo. Ripresa con i madrileni ancora sotto choc per la rete del pareggio: al 59’ Ronaldo deve uscire per problemi al ginocchio: lo sostituisce Portillo. Al 67’ Del Piero di testa sfiorava il palo di Casillas ma era Roberto carlos al 73’ a riportare avanti i suoi con una rasoiata dal limite e alcuni suoi compagni in fuorigioco che l’arbitro giudicava ininfluenti nonostante il guardialinee avesse sbandierato. Poi allo scadere Buffon salva su dribling ubriacante e cannonata di Figo. Grande Zidane, in ombra Nedved. La qualificazione resta comunque incertissima e i bianconeri a Torino potranno recuperare molte pedine tra cui Davids, Montero e Tacchinardi, mentre non è detto che Ronaldo possa recuperare: Raul invece dovrebbe farcela.

E ora spazio all’euroderby di Milano per designare il nome dell’altra finalista. Dopo i due match vinti in campionato sembra il Milan leggermente favorito, ma i nerazzurri di Cuper, ormai fuori dai giochi anche in campionato, si giocano il tutto per tutto.

(06/05/03)

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags