Venerdì 31 Gennaio 2003

La Foppa batte l’Asystel Novara Perugia, facile 3-0 col fanalino

La rincorsa delle rossoazzurre alla vetta della graduatoria di serie A1 femminile prosegue. Ieri pomeriggio, al Palasport di Bergamo, nell’anticipo della 16ª giornata (quinta di ritorno) del campionato di serie A1 femminile, la Foppapedretti ha superato l’Asystel Novara (3-2).

La squadra bergamasca per ventiquattr’ore ha anche riannusato il profumo del primato, avendo raggiunto la Despar Perugia in testa. Ma oggi le ragazze umbre non hanno avuto difficoltà a battere (3-0) il fanalino Palermo, confermandosi solitarie battastrada con due lunghezze di vantaggio su Jesi e tre sulla Foppapedretti.

La partita tra le rossoazzurre e l’Asystel è stata molto bella e combattuta, come testimoniano i parziali. La Foppa, perso il primo set, ha avuto una bella reazione, portandosi sul 2-1, ma hanno poi subito la rimonta del Novara nel quarto parziale. Al tie-break, tuttavia, la superiorità delle campionesse d’Italia non è mai stata messa in discussione.

Sul piano individuale ancora una volta la più efficace è risultata la russa Kilic, che ha realizzato 29 punti. Positiva anche la pretazione di Francesca Piccinini, autrice di 18 punti.

Radio 105 Foppapedretti - Asystel Novara 3-2

Parziali: 26-28, 25-22, 25-21, 25-27, 15-9.

Radio 105 Foppapedretti: Marinkovic, Gujska 2, Kilic 29, Turlea 13, Beriola (L), Bown 13, Paggi 16, Piccinini 18, Nikolic. Non entrati Baldelli, Cacciatori . All. Di Pietro. Asystel Novara: Anzanello 13, Viganò 3, Sun 16, He 1, Venturini, Sekulic 21, Cardullo (L), Pirv 17, Confalonieri, Guiggi, De Carne 16. All. Lang Ping Jenny.

Note - Spettatori 2000, incasso 8.500 euro. Durata set: 27’, 27’, 25’, 26’, 13’; tot: 118’. Foppapedretti: battute sbagliate 9, vincenti 6, ricezione positiva 69% (perfetta 48%), attacco 45%, muri 9, errori 11. Novara: battute sbagliate 12, vincenti 2, ricezione positiva 69% (perfetta 51%), attacco 45%, muri 10, errori 13.

Le gare della 16ª giornata (domenica 2, ore 17.30)

Radio 105 Foppapedretti-Asystel Novara 3-2 (26-28, 25-22, 25-21, 25-27, 15-9)

Città di Palermo-Despar Perugia 0-3 (23-25, 17-25, 11-25)

Johnson Matthey Spezzano-Metodo Infoplus Vicenza 1-3 (24-26, 17-25, 28-26, 17-25)

Icot Tec Forlì-Banca Romanelli Firenze non disputata

Volley Modena-PinetaMasciaGuru Ravenna 3-1 (25-21, 25-17, 20-25, 25-17)

Monte Schiavo Jesi-Cerdisa Reggio Emilia 3-2 (18-25, 25-17, 23-25, 25-20, 15-12)

La classifica

Despar Perugia punti 40; Monte Schiavo Banca Marche Jesi 38; Radio 105 Foppapedretti punti 37; Asystel Novara 35; Volley Modena 33; Banca Romanelli Firenze * 22; Metodo Infoplus Vicenza 20; Icot Tec Forlì * 15; Johnson Matthey Spezzano 14; PinetaMasciaGuru Ravenna e Cerdisa Reggio Emilia 13; Città di Palermo 5.

* Icot Forlì e Romanelli Firenze una partita in meno,

Champions League, Foppa in campo martedì 11 - È stato definito, nel frattempo, l’anticipo del prossimo incontro della Indesit European Champions’ League: a Treviglio, dove per la gara d’andata dei quarti di finale arriveranno le croate dell’Uzice, le rossoazzurre scenderanno in campo martedì 11 febbraio alle 20.30. Ancora una volta l’ingresso al pubblico sarà gratuito.

(02/02/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags