Giovedì 02 Febbraio 2006

La Foppa è brillantema ha una macchia

La sensazione, sul 2-0, è che davanti alla Foppa si sia ormai spalancata una comoda autostrada con uscita a Perugia, sede della final four della Coppa Italia. Tutto, in campo, lo lascia presagire. La formazione rossoblù, dopo avere piegato la resistenza avversaria grazie al finale in grande crescendo del primo set, dilaga letteralmente nel secondo, che chiude con uno dei punteggi parziali più alti mai registrati. Ma tutto si inceppa al secondo timeout tecnico del terzo set, alla cui boa la Foppa gira in vantaggio (16-14).

La luce si spegne all’improvviso, gioco e punteggio si attestano su un sostanziale equilibrio: un po’ perché la squadra di Fenoglio rientra sulla terra dopo un’ora nella stratosfera, un po’ perché la BigMat recupera finalmente l’orgoglio tipico delle squadre di rango. È un equilibrio di breve durata, quanto basta tuttavia alle piemontesi per piazzare un significativo break (6-0), conquistare il parziale e riaprire formalmente la partita.

In realtà la partita non si riapre perché nel quarto set, dopo un iniziale braccio di ferro, le gerarchie tornano a evidenziarsi compiutamente: la Foppa vola dunque lievemente verso la vittoria, che tuttavia, per trasformarsi in qualificazione, dovrà passare sotto le forche caudine di Chieri, nel match in programma mercoledì. In Piemonte sarà buona anche una sconfitta per 2-3. In caso di 1-3, invece, si giocherà un set supplementare. Ma speriamo che non ce ne sia bisogno.Il tabellino
Foppapedretti 3
BigMat Chieri 1
Parziali: 25-21, 25-9, 18-25, 25-18.
Foppapedretti: Lo Bianco 5, Lehtonen 15, Paggi 12, Gruen 20, Piccinini 14, Poljak 5, Croce (L), Ortolani 2. N. e. Gujska, Barazza, Secolo. All. Fenoglio.
BigMat Chieri: Kirillova 2, Fiorin 11, Vincenzi 3, Scott 10, Godina 7, Marletta 4, Borri (L), Mautino. N. e. Mari, Signorile, Petrolo. All. Guidetti.
Arbitri: Lavorenti (LI) e Bartolini (FI).
Note: spettatori 1.050, incasso 2.528 euro. Punti: Foppapedretti 73 (battuta 4, attacco 56, muro 13) più 20 errori avversari; BigMat 37 (battuta 1, attacco 30, muro 6) più 36 errori avversari. Battute sbagliate: Foppapedretti 14, BigMat 8. Durata set: 22’, 19’, 21’, 25’, totale 87’.

(02/02/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags