Mercoledì 11 Maggio 2005

La Foppa «murata» dal Perugia E lo scudetto va alla Despar

Non ce l’ha fatta la Foppapedretti.E ha ceduto lo scudetto alla Despar Perugia dopo una serie di finali giocata ad altissimo livello. La Despar si è dimostrata più forte in ogni reparto, andando a recuperare palle incredibili, opponendo spesso alle rossoblu il muro invalicabile della brasiliana Walewska Moreira e affondando in colpi con i suoi martelli. Gara 4 è finita così 3-1 per la Despar che cuce sulla maglia il suo secondo scudetto. Parziali: 26-24; 23-25; 25-15;25-17.La Foppa, arrivata a Gara 4 con una grande prova di carattere di cuore in Gara3, a Bergamo, aveva in mano la partita nel primo set, dove si è vista annullare due palle-set e poi battere dalle perugine. Grande la reazione, con la vittoria nel secondo set e un grande gioco. Infine, nel terzo set si è rotto il grande equilibrio tra le due squadre e la Foppa ha ceduto di fronte alla splendida forma delle avversarie. Anche nel quarto set, niente da fare. Grande festa a Perugia e le parole sportivissime dell’allenatore Giovanni Caprara sono la sintesi più efficace: una grande giornata di sport, una splendida pallavolo, con la vittoria della squadra che si è dimostrata più forte.

Il Tabellino

DESPAR PERUGIA-RADIO 105 FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-1

(26-24 23-25 25-15 25-17)

Despar Perugia: Moreira 17, Swieniewicz 12, Crisanti, Marinkovic, Di Iulio, Rogeiro 2, Arcangeli (L), Gujska n.e., Aguero 16, Francia 18, Gioli 14. All. Barbolini

Radio 105 Foppapedretti Bergamo: Ortolani., Gruen 10, Croce (L), Mijalic, Kilic 19, Barazza 7, Zhukova 5, Secolo 4, Paggi, Piccinini 6, Luraschi, Poljak 9. All. Caprara.

Arbitri: Luciano Gaspari e Massimo Cinti

Durata set: 27’, 28’, 23’, 25’

Spettatori: 5.000

(10/05/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags