Mercoledì 28 Settembre 2005

La Juve stende anche il Rapid Udinese travolta da Ronaldinho

Nella seconda giornata di Champions League la Juve supera al Delle Alpi il Rapid Vienna con un secco 3-0 e resta al comando del girone A in compagnia del Bayern Monaco. I bianconeri comandano fin da subito il gioco e al 27’ Trezeguet segna il vantaggio. Poi nel finale Mutu (83’) e Ibrahimovic (85’) arrotondano il punteggio. Del Piero, entrato nella ripresa, festeggia le 100 gare nelle coppe europee.Prosegue invece per l’Udinese la serie nera. Al Camp Nou i friulani incassano un pesante 4-1 dal Barcellona trascinato da un Ronaldinho in serata di grazia. Proprio il brasiliano sblocca la situazione con una punizione delle sue (13’). L’Udinese pareggia con Felipe al 24’, ma lo stesso difensore si fa soffiare la palla da Messi per l’azione del 2-1 firmato ancora da Ronaldinho (32’). Gloria anche per Deco (punizione al 41’). Al 49’ secondo giallo per Vidigal e poker su rigore di Ronaldinho.

(28/09/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags