L’Atalanta a Milano senza paura Gasperini: «Conta solo il campo»
Gian Piero Gasperini

L’Atalanta a Milano senza paura
Gasperini: «Conta solo il campo»

Anticipo di lusso prima del Natale in casa Atalanta. Sabato 23 alle 18 i nerazzurri saranno in campo a San Siro contro il Milan, sfida che adesso può valere un posto Europa League, mentre in estate gli obiettivi dei milanesi erano ben altri.

«Sono un’ottima squadra - spiega il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini alla vigilia in sala stampa-: non sono in un buon momento e non stanno rispettando le speranze della vigilia del via stagionale, ma sono un’ottima squadra: ci arriviamo bene, ci aspetta una sfida di prestigio, anche se l’impegno di Coppa Italia ci ha fatto pensar meno alla partita. Ci aspetta San Siro, è una partita che conta molto, soprattutto se riusciamo a vincere, dobbiamo giocarla al meglio delle nostre possibilita».

È stata una settimana pesante e complicata a Milanello, con i ragazzi di Gattuso in ritiro e senza cenone natalizio con la dirigenza: mister Gasperini chiede di non pensare ai problemi altrui, ma solo alla prestazione in campo. «Sono partiti con una grande campagna acquisti: abbiamo gli stessi punti, noi vediamo le cose in modo positivo, loro diversamente, ma conta solo il campo, il resto sono chiacchiere, noi dobbiamo concentrarci su quello che dobbiamo fare e pensare solo alla gara».

Donnarumma a Verona

Donnarumma a Verona

Dopo il Milan resterà il match con il Cagliari allo stadio di Bergamo, l’ultima del 2017, per chiudere un girone d’andata soddisfacente, con qualche punto in meno dello scorso anno, ma ancora in piena corsa per un altro piazzamento europeo.«Siamo in una buona posizione, sono due campionati diversi, anche se la classifica è più corta, coinvolge più squadre, ci sono 5 formazioni che hanno dettato legge, un’annata diversa, non servono paragoni a quella passata, c’è battaglia anche in mezzo e in fondo, si è accorciata la classifica, non c’è tutto definito, è un torneo più combattuto ed equilibrato».

Palomino non ci sarà sabato

Palomino non ci sarà sabato

In ottica formazione Cornelius è acciaccato dopo il match di Coppa, Palomino non è stato convocato, mentre i dubbi sono tutti tra centrocampo e attacco, soprattutto sulla possibilità di utilizzare insieme Petagna-Gomez e Ilicic, ma ancora una vola mister Gasperini non anticipa nulla. «Per fortuna posso scegliere, non amo avere troppe soluzioni, ma neanche troppo poche, abbiamo la possibilità di scelta, in base alla condizione, al momento, all’avversario. Non è detto che riusciamo sempre a reggere i tre davanti, abbiamo sempre due soluzioni a disposizione, ma questa continuità ci ha permesso di fare esperienza».

Anche Cornelius è acciaccato

Anche Cornelius è acciaccato

E torna puntuale «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e il Milan a partire dalle 17 alle 21 di sabato, l’ex bomber nerazzurro Oliviero Garlini; l’allenatore Sandro Salvioni; il giornalista Arturo Zambaldo, l’opinionista Luciano Passirani e Carlo Canavesi.. Collegamenti con lo stadio «Meazza» con il giornalista Matteo De Sanctis. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Ralf Hildebrand, Massimo Casari, Attilio Varischetti, Gianni Gabbiadini, Eugenio Fagiani e Mario Gamba (da Monaco di Baviera). Al termine della partita, dalla sala stampa dello stadio milanese interviste agli allenatori dell’ Atalanta,Gian Piero Gasperini e del Milan, Gennaro Gattuso. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA