L’Atalanta cerca il colpaccio
per non perdere di vista l’Europa

Sabato alle 18 trasferta a Reggio Emilia contro il Sassuolo, aspettando Juventus e Borussia

L’Atalanta cerca il colpaccio per non perdere di vista l’Europa

Aspettando i richiami dell’Europa League (15 e 22 febbraio) e il match d’andata di Coppa Italia con la Juventus di martedì 30 gennaio, sabato per l’Atalanta c’è il campionato con la trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo (via alle 18). In palio punti importanti per non perdere il contatto con quel settimo posto che vuol dire Europa. Ora come ora i nerazzurri sono ad 1 punto dal Milan e in 8ª posizione. La Sampdoria, dopo il pari interno nel recupero con la Roma è 6ª a quota 34, 4 punti in più dell’undici di Gasperini.

Ecco perché un blitz sul manto erboso emiliano (tra l’altro terreno di casa nelle partite europee) sarebbe davvero importante, anche perché il Milan è atteso da una sfida casalinga non facile contro quella lanciatissima Lazio che continua a macinare successi e goal: 3-0 nel recupero con l’Udinese. Contro il Sassuolo Gasperini avrà ampia scelta essendo disponibili tutti i titolari. Rispetto alla partita persa domenica scorsa per 1-0 con il Napoli a Bergamo ci si potrà avvalere anche di De Roon che ha scontato il turno di squalifica rimediato a causa dell’espulsione con la Roma. Più che probabile il rientro dell’olandese a centrocampo in coppia con Freuler. In tal caso potrebbe assumere il ruolo di trequartista Cristante che, a sua volta, rileverebbe Ilicic. Davanti con Papu Gomez dovrebbe essere confermato granatiere Cornelius.

© RIPRODUZIONE RISERVATA