L’Atalanta punta all’Europa - Video E il mercato di gennaio lo conferma

L’Atalanta punta all’Europa - Video
E il mercato di gennaio lo conferma

Tiriamo il classico sospiro di sollievo: nessuno dei big atalantini ha fatto le valigie nemmeno nell’ultimo giorno del mercato di riparazione.

Gagliardini a parte, ovviamente. Kessie, Conti, Petagna e Gomez (per citare i nomi più gettonati sul mercato) resteranno ancora in nerazzurro almeno fino al termine della stagione. In definitiva sono stati ceduti i giocatori che, per un verso o l’altro, non rientravano più negli orientamenti tecnico-tattici di Gasperini: vale dire Carmona, Pinilla, Sportiello e Stendardo. Sono arrivati Cristante, Gollini, Hateboer, Mounier, nomi non altisonante ma utili ad una rosa comunque arricchitasi dei «terribili» baby Bastoni, Capone, Latte, Mazzini e Melegoni. E se qualcuno vuole scoprire il nuovo giocatore olandese, ecco una presentazione video di Hans Hateboer, ormai ex Groningen.

Da non sottovalutare, inoltre, la conferma di Paloschi, ricordando come il suo ingaggio in estate era stato considerato da tutti un gran colpo. L’ aver mantenuto (tranne Gagliardini) l’intelaiatura della squadra la dice lunga su come la società abbia alzato il tiro sugli obiettivi della stagione: insomma, l’Europa non è più un sogno. E forse a dispetto di chi aveva ipotizzato uno smantellamento di una squadra che da ottobre naviga in pianta stabile in zona Coppe europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA