L’Italia affronta il Belgio, Mancini: «Faremo la nostra partita, per vincere»
Allenamento degli azzurri a Monaco (Foto by Ansa)

L’Italia affronta il Belgio, Mancini: «Faremo la nostra partita, per vincere»

Venerdì 2 luglio alle 21 all’Allianz Arena di Monaco gli azzurri di Mancini affrontano la nazionale belga.

Venerdì 2 luglio è il giorno di Italia-Belgio, quarto di finale di Euro 2020. Gli azzurri di Roberto Mancini alle 21 all’Allianz Arena affronteranno la nazionale allenata da Roberto Martinez. «Il Belgio – ha detto Mancini alla vigilia della partita – è la miglior squadra d’Europa, insieme alla Francia, e forse al mondo. Non a caso è in testa al ranking mondiale da tre anni. Ma noi faremo la nostra partita, per vincere». «Loro sono una grandissima squadra – ha aggiunto – hanno giocatori straordinari: ma questo Europeo ha dimostrato che ora più che mai non esiste una partita facile. Noi faremo la nostra partita». «Contro l’Austria abbiamo sofferto un po’ di più ma alla fine abbiamo fatto 26 tiri in porta - ha detto ancora il ct - Abbiamo vinto meritatamente e ricordiamoci che non esistono partite facili, l’Europeo ce lo insegna. Firmerei domani per soffrire e fare 26 tiri in porta». «Dove possiamo arrivare? Siamo dalla parte del tabellone più difficile, almeno sulla carta, ma a questo livello non c’è nulla di semplice e scontato. Affrontiamo una partita alla volta iniziando da domani, ma siamo consapevoli delle nostre qualità».

«Lo stadio dove giocheremo è bellissimo. C’è la sensazione di essere pronti per un grande evento, siamo contenti di allenarci qui». Così Giorgio Chiellini, difensore e capitano dell’Italia, intervenuto in conferenza stampa in vista della sfida dei quarti di finale di Euro2020 contro il Belgio, in programma domani alle 21. «Sarà sicuramente una grande partita - ha aggiunto Chiellini -. Sono contento di essere di nuovo a disposizione, per me è importante esserci. Questo è un grande gruppo, il mister avrà tanti dubbi nella testa. Tutti i ragazzi possono ambire a giocare, chiunque scenderà sarà pronto per Lukaku e tutti gli altri senza snaturare il nostro gioco. Sono sicuro che faremo una grande partita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA