Martedì 20 Dicembre 2005

L’AlbinoLeffe batte due colpiMa il Catania riesce a pareggiare

L’AlbinoLeffe, reduce da una lunga serie negativa, cercava al Comunale, contro il Catania, almeno un segno di reazione. E la reazione c’è stata. Poteva anche esserci addirittura la vittoria, con i tre punti, contro un catania favorito alla vigilia. Ma un gol-beffa a tempo scaduto, nel recupero del secondo tempo, ha permesso alla squadra siciliana di pareggiare i conti e raggiungere il 2-2, dopo essere andata in svantaggio due volte. L’AlbinoLeffe ci ha provato. È passato in vantaggio al 7’ del secondo tempo con Joelson e quando il Catania ha pareggiato, al 31’ con Spinesi, immediatamente dopo è tornato in vantaggio, con un gol di Bonazzi, al 33’. Sembrava fatta, ma la beffa era dietro l’angolo. Al 49’ è arrivato il pareggio definitivo.

Albinoleffe (4-4-1-1): Coser, Colombo, Teani, Minelli,  Regonesi, Gori, Previtali, Poloni, Testini (17’st Garlini), Bonazzi (45’ st Gorzegno), Joelson (36’st Beretta). (79 Ginestra, 16 Madonna, 33 Belotti, 51 Araboni). All.: Esposito.
Catania (3-5-2): Pantanelli, Bianco, Cesar, Sottil (17’ st Russo), Sabato (26’ stZavagno), Lucenti, Anastasi, Baiocco, De Zerbi, Del Core, Spinesi. (16 Polito, 17 Nardini, 19 Perrone, 21 Silvestri, 25 Brevi). All. Marino.  
Arbitro: Brighi di Cesena.  
Reti: nel st 7’ Joelson, 31’ Spinesi, 33’ Bonazzi, 49’ Del Core.  
Angoli: 3-1 per Albinoleffe  
Recupero: 1’ e 4’  
Espulsi: 39’ st Anastasi.  
Ammoniti: Coser (comportamento non regolamentare), Minelli, Previtali, Poloni, Testini, Beretta, Cesar, Baiocco e del Core per gioco scorretto, Lucenti per proteste

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags