L’AlbinoLeffe cede nei minuti di recupero Ancora un gol del Crotone in «zona Cesarini»

L’AlbinoLeffe cede nei minuti di recupero Ancora un gol del Crotone in «zona Cesarini»

Nella gara col Crotone l’ALbinoLeffe deve guardarsi a quella che potrebbe essere chiamata la maledizione dell’ultimo minuto. O meglio la sindrome dei minuti di recupero. All’andata quando sembrava che il successo fosse già sicuro al 94’ Guzman pareggiò la rete segnata nel primo tempo da Dal Pratro. Sabato è andata peggio. Al 91’ con la gara ormai incanalata allo 0-0 la beffa con il gol di Vantaggiato. Nell’ultima mischia nell’area dei seriani Vantaggiato prova il destro della disperazione, trova lo stinco di Minelli e beffa Coser. Corser che fino a quel momento il migliore in campo per almeno un paio di interventi decisivi in particolare su una conclusione di Cardinale.

Se i tre punti danno ristoro all’asfittica classifica del Crotone la sconfitta non danneggia più di tanto i seriani che vedono solo rinviata la matematica salvezza.

CROTONE - ALBINOLEFFE 1-0

RETE: 46’ st Vantaggiato.

CROTONE (3-4-3): Mirante; Gastaldello, Porchia (38’ pt Juric), Rossi; Konko, Paro, Cardinale, Galardo; Vantaggiato, Russo, Guzman (26’ st Pagliarini, 38’ st Matteini). In panchina: Dei, Cevoli, Grieco, Ciarcià. All. Gasperini.

ALBINOLEFFE (4-5-1): Coser; Colombo, Sonzogni, Minelli, Regonesi; Garlini, Poloni, Del Prato (17’ st Previtali), Carobbio, Testini (35’ st Gorzegno); Joelson (44’ st Rantier). In panchina: Acerbis, Teani, Perico, Diamanti. All. Gustinetti.

ARBITRO: Saccani di Mantova (Giachero; Ballabio; Morabito).

NOTE: spettatori 2mila circa, incasso non comunicato. Ammoniti Carobbio, Coser, Gorzegno, Gastaldello e Matteini. Angoli 11-4 per il Crotone. Recupero 1’+4’.

(24/04/2005)

© RIPRODUZIONE RISERVATA