Sabato 28 Gennaio 2006

L’AlbinoLeffe rischia la sconfittapoi riagguanta pareggio e speranze

Non è arrivata l’attesa vittoria ma, visto come si era messa la partita, poteva andar peggio e, dunque, non resta che fare buon viso a cattivo gioco e accettare di buon grado il pareggio interno dell’AlbinoLeffe con la Triestina: 1-1 al Comunale. La Triestina ha segnato nel primo tempo, anche a causa di una colossale dormita collettiva della difesa bergamasca. L’AlbinoLeffe poi ha provato a raddrizzare il match, fino ad agguantare il pareggio a metà del secondo tempo. Un’ora di attacchi ma non proprio di assalti da parte dei bergamaschi, fino al gol di Russo, per lui il primo con la maglia celeste, su un cross di Regonesi. Tutto sommato, però, è un gol che non serve granché all’AlbinoLeffe, in una giornata in cui le sue dirette concorrenti nella lotta per la salvezza (Avellino e Ternana, soprattutto) passano alla cassa riscuotendo vistosi benefit. 
Il gol del pareggio, comunque, evita la catastrofe e consente di tenere in vita la fiammella della speranza.

Albinoleffe (4-4-1-1): Ginestra; Colombo, Teani, Dal Canto, Regonesi; Gori (44’ st Poloni), Del Prato, Belingheri (1’ st Bonazzi), Testini; Salgado (39’ st Madonna); Russo. A disp. Coser, Sonzogni, Garlini, Pesenti. All. Esposito.
Triestina (4-3-3): Rossi; Azizou, Kyriazis, Mignani, Zeoli; Marchini (14’ st Galloppa), Briano (21’ st Borgobello), Allegretti; Di Venanzio (32’ st Pagliuca), Lima, Baù. A disp. Agazzi, Mammarella, De Cristofaro, Eliakwu. All. Russo.
Arbitro: Romeo di Verona
Marcatori: 20’ pt Mignani (T), 24’ st Russo (A)
Note: recupero 0’ pt, 3’ st; ammoniti: Testini, Salgado, Baù, Marchini, Kyriazis.

(28/01/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags