Giovedì 03 Aprile 2008

L’AlbinoLeffe senza Conteh

Sabato al “Nereo Rocco” di Trieste (alle 16) contro la Triestina di Maran, virtualmente salva a quota 42, l’AlbinoLeffe di Gustinetti sarà di fronte al primo vero bivio stagionale: di qui tre punti per continuare a fare il terzo incomodo tra Chievo e Bologna, rispettivamente attesi da Messina e Modena; di lì la necessità di traslocare dalla prima alla seconda classe, altrimenti detta playoff, con annessi (difesa del terzo posto) e connessi (gestione delle energie).

L’auspicio è che a Trieste non manchino troppo lo squalificato Cellini e l’influenzato Conteh, il cui forfait è piombato tra capo e collo a conferma della maledizione che da tempo affligge la difesa bluceleste.

L’imprevedibile Triestina ritroverà invece Allegretti, in campo nonostante la frattura alla mano destra: la banda del Gus dovrà attaccare ma con giudizio, badando bene a non concedere campo e a bloccare tra le linee Sgrigna, probabile trequartista alle spalle di Granoche (con sacrificio di Della Rocca).

Al resto dovranno provvedere gli esterni (in primis Peluso-Antonelli a sinistra), la rapidità di Colacone (o Bonazzi), la voglia di gol e rivincite di Ruopolo.

(04/04/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags