Venerdì 28 Maggio 2004

L’Atalanta batte l’Avellino e fa un triplo balzo verso la A

ATALANTA - AVELLINO 2-0

Reti: nel pt 18’ Montolivo; nel st 34’ Gautieri.

Atalanta (4-3-3): Taibi, Innocenti, Gonnella, Lorenzi (1’ st Rustico), Bellini, Zenoni, Bernardini, Marcolini, Montolivo, Saudati (16’ st Gautieri), Pazzini, In panchina: Calderoni, Budan, Smit, Pinardi, Della Rocca. All: Mandorlini.

Avellino (4-3-3): Cecere, Palo, Puleo, Carnevali, D’Andrea, Ferraresi, Nocerina, Stroppa, Capparella, Kutozov (13’ st Sorrentino), Tisci. In panchina: Anania, Alfano, Siciliano, Pini, Manca. All. Zeman.

Arbitro: Tombolini di Ancona.

Note - Angoli: 10-3 per l’ Atalanta. Recupero: 1’ e 3’. Ammoniti: Rustico, Gonnella, Nocerino, Stroppa, Innocenti, tutti per gioco scorretto. Spettatori: 13.000.

Battendo l’ Avellino, l’Atalanta compie un importantissimo passo verso la promozione in serie A. La squadra nerazzurra torna alla vittoria, dopo l’infelice prestazione sul campo della Ternana, segnandoo un gol per tempo e impegnando in più occasioni il portiere avversario da renderlo il migliore in campo. Per l’Avellino - davvero modesta la formazione vista in campo a Bergamo - arriva invece l’amaro verdetto, con l’aritmetica retrocessione.

A sbloccare la partita è Montolivo al 18’, su un invito di Zenoni entra in area di rigore, evita due avversari, tira con forza: la deviazione di un difensore rende impossibile l’intervento del portiere Cecere. I nerazzurri sfiorano il raddoppio al 38’ quando una girata di Saudati finisce sul fondo, ma ancora nel finale del primo tempo per due volte Pazzini impegna Cecere, bravissimo a neutralizzare le conclusioni. In apertura di ripresa, dopo solo 46 secondi, Zenoni crossa al centro per Montolivo, che calcia a colpo sicuro ma Cecere si salva in angolo. Si ripete l’estremo difensore dell’Avellino al 10’ su un gran tiro ravvicinato di Marcolini. Cecere si esalta al 17’ ancora su conclusione di Marcolini. Nell’Atalanta entra Guatieri al posto di Saudati. Aal 23’ è Pazzini a mancare da pochi passi la conclusione vincente su assist di Zenoni, ma poi è Gautieri al 34’ a mettere al sicuro il risultato. Su un lungo rilancio di Marcolini l’attaccante atalantino sfrutta un’indecisione di Puleo, si porta da solo davanti al portiere, la sua prima conclusione viene respinta da Cecere da terra e Gautieri ribatte in rete. Si conclude così una netta affermazione da parte dei giocatori atalantini, ai quali mancano soltanto quattro punti per garantirsi in termini aritmetici la promozione in serie A.

Serie B: la 21ª di ritorno e la classifica

(29/05/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags