Domenica 07 Dicembre 2008

L’Atalanta non perdona: battuta anche l’Udinese

Ancora una volta l’Atalanta in casa non perdona, e questa volta tocca all’Udinese tornare a casa con tre gol al passivo. Portano la firma di Valdes, Doni e Vieri. È stata una partita, per i nerazzurri e per il pubblico bergamasco in particolare, piacevole e convincente. Dopo il primo gol l’Udinese ha tentato di rialzare la testa, ma è stata punita dall’Atalanta, non solo in contropiede.videoatalantaudineseradioalta2.wmvI golÈ ancora Valdes, al secondo gol consecuitivo (nella foto LaPresse qui sopra), a portare in vantaggio al 20’ pt l’Atalanta: la prima rete è maturata su un ottimo contropiede nerazzurro.Al 33’ st è Doni a ribadire: cross morbido di Floccari che si libera bene dai difensori e crossa proprio per la testa di Doni.E al 32’ è Vieri - entrato poco prima al posto di Doni - a fare tre: passaggio diretto in area, stop e girata in rete, imparabile.Il tabellinoATALANTA (4-4-1-1) - Coppola; Garics, Talamonti, Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto (dall’87’ Rivalta), Guarente, Padoin, Valdes (dal 53’ De Ascentis); Doni (dall’82’ Vieri); Floccari. Allenatore: Luigi Del Neri. UDINESE (4-3-3) - Handanovic; Motta, Coda, Domizzi, Lukovic; Inler, D’Agostino, Pasquale (dal 60’ Obodo); Pepe, Floro Flores (dal 52’ Quagliarella), Sanchez. Allenatore: Pasquale Marino. Arbitro: Carmine Russo di Nola. Marcatori: 20’ Valdes/A, 78’ Doni/A, 88’ Vieri/A. Ammoniti: nessuno. (07/12/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags