Lunedì 30 Gennaio 2006

L’Atalanta pareggia a TorinoNon basta una doppietta di Ventola

È successo di tutto a Torino e l’Atalanta, in nove uomini nell’ultimo quarto d’ora di partita, porta a casa un punto prezioso, conquistato con due gol del bomber Nicola Ventola. Proprio Ventola è stato poi espulso, insieme a Rivalta, mentre l’Atalanta stava vincendo 2-1. Una mischia è costata cara ai nerazzurri: Rivalta e Ventola anzitempo negli spogliatoi e pochi minuti dopo il pareggio del Torino, con Rosina, autore di una doppietta.Il Toro sembrava potercela fare a conquistare il risultato pieno: in vantaggio con un calcio di rigore al 20’, con Rosina, riusciva a controllare la partita. Ma nel secondo tempo l’Atalanta è venuta fuori e un’invenzione di Ventola, un colpo di tacco, ha portato il pareggio al 67’. Pochi minuti dopo, al 72’ si pareggia il conto dei rigori: Ventola viene atterrato in area, Farina fischia il penalty e lo stesso Ventola lo realizza: 2-1 e gara capovolta, con l’Atalanta che a questo punto comanda il gioco. Ma la tensione in campo è altissima e la rissa in agguato. Farina fa fatica a controllare la partita e alle prime scintille espelle Rivalta e Ventola, nervosissimo. Finale di partita al cardiopalma: Toro all’assalto, in superiorità numerica, pareggio e ricerca del gol vincente. Ma il match si conclude 2-2. Due doppiette (Rosina e Ventola), due rigori. E nerazzurri primi in classifica col Mantova.

(30/01/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags