L’Atalanta perde la testa e la partitaL’AlbinoLeffe di Mondonico torna a vincere

L’Atalanta perde la testa e la partitaL’AlbinoLeffe di Mondonico torna a vincere

Un’Atalanta troppo nervosa si fa male da sola - ancora un’espulsione, questa volta di Zampagna - e finisce per perdere l’imbattibilità casalinga e il primato in classifica. Sorpassata dal Catania che esce vittorioso dal Comunale per 2-1. Buone notizie invece per l’AlbinoLeffe: la mossa Mondonico si rivela azzeccata e i seriani tornano a vincere dopo la serie negativa. Sotto di un gol a Modena, prima pareggiano e poi mettono a segno il 2-1 vincente.Ma torniamo alla partita dei nerazzurri al Comunale. È cominciata bene, con un buon primo tempo nel quale l’Atalanta si è vista annullare un gol di Zampagna che sembrava regolare e comunque è riuscita a passare in vantaggio con Defendi, lesto a sfruttare un’occasione creata dal solito Zampagna.
Nel secondo tempo cominciano i guai: al 7’ arriva il pareggio di Biso e la partita diventa nervosissima. Pochi minuti dopo uno zampagna scatenato protesta contro una decsione dell’arbitro e prende anche a testate il portiere catanese, già suo ex compagno di squadra: cartellino rosso e Atalanta in 10. Dopo poco torna la parità numerica: espulso anche Sabato, del Catania, che vede allontanato dal campo anche l’allenatore Marino. Infine il gol decisivo dei siciliani: Mascara al 22’.
Inutile l’assalto finale dell’Atalanta che adesso aspetta ancora una volta le decisioni del giudice sportivo. Zampagna sarà squalificato e i nerazzurri, già senza Ventola, sembrano nei guai.

ATALANTA - CATANIA 1-2

Atalanta (4-3-1-2): Calderoni; Adriano, Terra (35’st D’Agostino), Loria, Bellini; Ariatti, Bernardini, Centi (23’ st Marcolini); Bombardini; Zampagna, Defendi (29’ st Soncin). A disp. Ivan, Capelli, Campisi, Tiboni, Soncin. All. Colantuono.
Catania (4-3-2-1): Pantanelli; Silvestri, Bianco, Cesar, Sabato; Caserta (26’ st Brevi), Biso, Baiocco; De Zerbi (17’ st Marchese), Mascara; Spinesi (44’ st Dall’Acqua). A disp. Polito, Russo, Del Core, Lucenti. All. Marino.

Arbitro: Dondarini di Finale Emilia.
Marcatori: 38’ pt Defendi (A), 7’ st Biso (C), 22’ st Mascara (C)
Note: Spettatori 8.000 circa, espulsi all’11’ st Zampagna (A) per una testata a Pantanelli, al 13’ st Sabato (C) per doppia ammonizione, espulso al 13’ st anche l’allenatore del Catania Marino. Ammoniti Ariatti, Bombardini, Caserta, Pantanelli,
Bernardini, Brevi, D’Agostino, Silvestri.

(04/04/2006)



© RIPRODUZIONE RISERVATA