L’Atalanta torna in serie A con tre giornate di anticipo

L’Atalanta torna in serie A con tre giornate di anticipo

Atalanta è in serie A. Battendo il Catanzaro 1-2 in trasferta i nerazzurri hanno riconquistato la massima serie con tre giornate di anticipo sulla fine del campionato. Doppietta di Zampagna: primo gol al 19’ del primo tempo. Nel secondo tempo per il Catanzaro al 5’ segna Tedoldi riportando il risultato in parità. Passano solo due minuti e al 7’ Zampagna torna in gol con una splendida rovesciata.

Il tabellino
Catanzaro (3-5-2): Belardi (1’ st D’ Urso), Venturelli (24’ st Ferrigno), Olorunleke, Ceccarelli, Adami, Tedoldi (31’ st De Sousa), Gissi, De Simone, Del Grosso, Corona, Mattioli. (55 Urbano, 17 Miceli, 87 Giannone, 99 Pellicori). All.: Cittadino.  
Atalanta (4-3-1-2): Calderoni, Adriano, Rivalta, Terra, Ariatti, Migliaccio, Bernardini (31’ st Bellini), Marcolini, Bombardini (9’ st D’ Agostino), Ventola (18’ st Defendi), Zampagna. (18 Ivan, 21 Lazzari, 25 Bergamelli, 99 Soncin). All.: Colantuono.  

Arbitro: Ayroldi di Molfetta.  
Reti: nel pt 21’ Zampagna; nel st 5’ Tedoldi, 6’ Zampagna.  
Angoli: 3-2 per l’Atalanta.  
Recupero: 2’ e 3’.  
Espulsi: 43’ st Ferrigno.  
Ammoniti: Zampagna per comportamento non regolamentare e Corona per proteste.  
Spettatori: 3.800.

A Bergamo è subito festa
La formazione a Catanzaro
La classifica
Le precedenti promozioni
Colantuono meglio di Titta Rota
Le stagioni migliori
Il miglior rendimento

L’AlbinoLeffe batte il Mantova


© RIPRODUZIONE RISERVATA