Domenica 15 Aprile 2007

L’Atalanta vince anche a Torino E la salvezza è sempre più vicina

E adesso la salvezza sembra davvero vicinissima. L’Atalanta è andata infatti a vincere a Torino, portando a casa tre punti preziosissimi che le assegnano un buon ottavo posto in classifica: 39 punti e 13 punti di distacco sul Parma, terz’ultima in classifica quando mancano 7 gare alla conclusione del campionato. Non c’è la certezza matematica, dunque, ma la classifica e i risultati - la vittoria sul Torino arriva dopo quella con Chievo, nel turno scorso - fanno ben sperare.
La partita si è messa bene da subito a Torino. Con l’Atalanta in vantaggio al primo minuto con Bellini e capace di raddoppiare poco dopo, all’8’, con Zampagna. Poi c’è stata la reazione del Torino e l’Atalanta ha dovuto faticare. È rimasta in 10 uomini dopo l’espulsione al 38’ di Adriano (doppia ammonizione, comminata forse con troppa severità) e ha cercato di fare quadrato per tenere il campo, reagendo alla pressione dei padroni di casa. Il Torino ha mancato clamorose palle gol ed è riuscito ad accorciare le distanze solo al 25’ del secondo tempo, con Abbruscato. Assalto finale, ma Atalanta solida e tre punti a casa.
Da segnalare l’espulsione anche di Colantuono.

Torino-Atalanta 1-2 (0-2) 
TORINO (4-2-3-1): Abbiati, Comotto (39’ st Martinelli), Brevi, Cioffi (43’ pt Abbruscato), Balestri, Gallo, Ardito, Rosina, Barone, Lazetic (12’ st Oguro), Stellone. (1 Taibi, 14 Franceschini, 77 Coco, 18 Ogbonna, 19 Abbruscato). All. De Biasi. 
ATALANTA: (4-4-1-1): Calderoni, Adriano, Talamonti, Carrozzieri, Bellini, Ferreira Pinto (37’ st Defendi), Migliaccio, Donati, Tissone, Doni (43’ pt Rivalta), Zampagna (17’ st Ventola). (18 Ivan, 23 Abejon, 8 Bernardini, 7 Bombardini, 10 Ventola). All. Colantuono. 
Arbitro: Gava di Conegliano Veneto. 
Reti: nel pt 1’ Bellini, 8’ Zampagna; nel st 25’ Abbruscato. 
Recupero: 4’ e 4’. 
Angoli: 7 a 1 per il Torino. 
Espulsi: 38’ pt Adriano per doppia ammonizione, 30’ st Colantuono per proteste. 
Ammoniti: Lazetic, Adriano, Gallo e Donati per gioco scorretto, Doni per proteste.

(15/04/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags