Lunedì 29 Gennaio 2007

Marcialonga: Vanini primo tra i bergamaschi

La 34ª Marcialonga di Fiemme e di Fassa, vigilia tribolatissima con alternanza di condizioni meteo da thriller, ha il suo trionfatore tra i bergamaschi in Corrado Vanini, ex ski man della squadra nazionale azzurra, ma soprattutto ex personal ski man di Gabriella Paruzzi. È risultato il primo del foltissimo plotone di marcialonghisti orobici percorrendo i 57 chilometri da Campestrin a Canazei, alla media di 23 km all’ora, in 2 ore 23 minuti e 23 secondi, concedendo solo 16 minuti al trionfatore assoluto, lo svedesone Jerry Ahrlin che ha preceduto il trionfatore della passata edizione, Joergen Aukland, mentre terzo è risultato il primo degli italiani, un brillantissimo Marco Cattaneo. Un podio ristretto in un fazzoletto di soli 7 secondi. La prestazione di Vanini non lascia ombra di dubbio: il fondista di Ranica, in forza allo sci club Bpu Regazzoni ha attaccato dal primo all’ultimo chilometro di gara, staccando di oltre 12 minuti il compagno di club, Carlo Cella e di tredici Alessandro Bonaldi del Valserina, che completano il podio dei bergamaschi.

(29/01/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags