Mascio, tutto facile con coach Finelli. Strabattuta anche l’Urania Milano

Basket. Inarrestabile la Mascio con Alex Finelli a gestirla dalla panchina. Dopo l’esorbitante esordio con il coach toscano a Trapani (85-53) di nuovo trevigliesi travolgenti al PalaFacchetti con l’eloquente verdetto di fine gara 75-57 contro l’Urania Milano.

Mascio, tutto facile con coach Finelli. Strabattuta anche l’Urania Milano

Attacco vulcanico e difesa saracinesca hanno rappresentato gli elementi vincenti. Poi aggiungiamo determinazione e animus pugnando encomiabili da parte dell’intero collettivo. La Mascio ha ipnotizzato gli avversari di turno sin dalle battute iniziali tanto che al 10’ vantava già il vantaggio di 14 lunghezze (21-7).

Medesimo copione nel quarto successivo con capitan Sacchetti e soci andati al riposo addirittura sul 46-19. Anche dal rientro dagli spogliatoti e sino alla mezzora il film della gara non presentava mutamenti di alcun genere. Fisiologico rallentamento solo nell’ultimo tempo dando la possibilità al team milanese di rendere il passivo meno umiliante. E dire che Finelli non ha potuto utilizzare lo statunitense Clark. Miglior realizzatore Lombardi (18 + 11 rimbalzi) seguito da Marcius (15, 8 rimbalzi) e Marini (14). Serata oltremodo negativa per il temuto ex Potts autore di un 1 su 10 nei tiri pesanti che la dice lunga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA