Domenica 13 Luglio 2014

Mercato Atalanta: ormai ci siamo

In settimana arriverà Boakye

Richmond Boakye (a sinistra) ai tempi del Genoa: sarà lui la riserva di Denis

Giorni decisivi per Boakye: l’affare non è ancora fatto, ma è a buon punto. L’Atalanta sta lavorando per sbloccare gli ultimi nodi e chiudere l’operazione. I nerazzurri hanno già l’accordo con la Juve e il gradimento del giocatore.

Ora i nerazzurri devono ottenere il via libera dal Genoa (che detiene la metà del cartellino) e sistemare alcuni dettagli nel contratto col giocatore. Ma la sensazione è che siamo arrivati in dirittura d’arrivo: nei primi giorni della prossima settimana l’Atalanta conta di chiudere l’operazione e portare il giocatore a Zingonia per i test atletici prima del ritiro.

Tutto fa pensare che sarà il ghanese a rinforzare l’attacco, ma Colantuono ha chiesto anche una seconda punta che possa alternarsi a Moralez e la dirigenza è al lavoro per accontentarlo. In attesa di capire il destino di Bonaventura (Fiorentina o Werder Brema), resta caldo il fronte-Cigarini con il Sassuolo che al di là delle frenate di facciata, resta la pretendente numero uno, anche se insidiata dal Cska Mosca: ma gli emiliani hanno la carta giusta (Kurtic) per vincere la resistenza atalantina e avvicinarsi ai 10 milioni richiesti per il regista.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 13 luglio

© riproduzione riservata