Milan, l’attesa per la sentenza che può cacciarlo dall’Europa
David Han Li

Milan, l’attesa per la sentenza
che può cacciarlo dall’Europa

Dovrebbe essere oggi, lunedì 25 giugno, il giorno della verità per il Milan e indirettamente anche per l’Atalanta. L’ultimo appello dei rossoneri.

La giornata di lunedì 25 giugno, con la prevista sentenza della Uefa, dovrebbe essere il giorno della verità per il Milan e indirettamente per l’Atalanta (che, in caso di estromissione dei rossoneri dall’Europa League, salterebbe i preliminari e andrebbe direttamente alla fase a gironi, dal 20 settembre). Secondo le indiscrezioni filtrate negli ultimi giorni, la Camera giudicante dell’Organo di controllo finanziario per club Uefa (Cfcb) avrebbe deciso per l’esclusione dalle coppe europee dei rossoneri.

La decisione sarebbe stata presa all’unanimità e avrebbe come corollario una multa da 30 milioni di euro. La società meneghina era stata deferita il 22 maggio dalla camera di investigazione del Cfcb per la violazione delle norme del fair play finanziario, in particolare per la regola del pareggio di bilancio. Intanto la società rossonera lancia online un ultimo appello alla Uefa presentando le sue ragioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA