Lunedì 04 Luglio 2005

Morto dopo un combattimento il pugile Sanchez

È morto il pugile messicano Martin Sanchez, messo k.o. venerdì sera dal russo Roustam Noegaev durante un match. Sanchez, 26 anni, ha riportato un trauma cranico durante il combattimento per la categoria super leggeri: era finito a terra nel corso della nona ripresa, ma aveva lasciato il ring da solo, dopo che alcuni medici avevano detto che le sue condizioni non destavano preoccupazione. Più tardi il pugile ha mostrato comportamenti stravaganti ed è stato portato in ospedale, dove è stato operato, ma senza successo. I medici hanno cercato di ridurre l’ematoma che comprimeva il cervello. Sanchez, che vantava in carriera 13 vittorie e 10 sconfitte, è il secondo pugile a morire dopo un combattimento a Las Vegas in tre anni.

(04/07/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags