Sabato 11 Aprile 2009

Motomondiale: Locatelli in Qatar
scatterà dalla decima posizione

In Qatar è scattato il Motomondiale 2009 che vede ancora in pista il bergamasco Roberto Locatelli, 34 anni di Carvico, nella classe 250 come pilota ufficiale del team Metis Gilera, lo stesso di Marco Simoncelli, iridato 2008.

Venerdì sera si sono disputate a Losail le prime prove libere e il "Loca" - campione del mondo 125 nel 2000 con l'Aprilia - ha accusato un guasto tecnico, quando deteneva il quarto tempo con 2'04"126, cosicchè è scivolato in quindicesima posizione senza poter progredire e ha lamentato un ritardo di 2"224 dall'ungherese Talmacsi, leader su Aprilia. Il pilota bergamasco ha preceduto comunque il compagno di squadra Simoncelli, 16° a 2"974, ma c'è da dire che l'iridato riccioluto non è in condizioni ottimali essendo reduce dall'operazione allo scafoide.

Sabato sera le prove ufficiali sono state interrotte da un violento acquazzone, la pista si è comunque asciugata presto e Locatelli è rimbalzato dal sesto al quindicesimo posto per assestarsi infine in terza fila con un confortante decimo posto in 2'01"839, a 1"162 dallo spagnolo Bautista, in pole con l'Aprilia. La Gilera numero 15 del Loca promette dunque di brillare nel Gp di domenica 12, giorno di Pasqua, alle 20,15 (diretta Italia 1 e Mediaset Premium). Simoncelli ha invece rinunciato per il forte dolore al polso destro e non sarà alla partenza.

La griglia di partenza
1. Alvaro BAUTISTA (Spa-Aprilia) in 2'00"677, alla media di 160,494 km/h; 2. Aoyama (Jap-Honda) a 0"100; 3. Di Meglio (Fra-Aprilia) a 0"436; 4. Barbera (Spa-Aprilia) a 0"497; 5. Faubel (Spa-Honda) a 0"959; 6. Talmacsi (Ung-Aprilia) a 1"016; 7. Pasini (Aprilia) a 1"022; 8. Debon (Spa-Aprilia) a 1"036; 9. Luthi (Swi-Aprilia) a 1"061; 10. LOCATELLI (Ita-Gilera) a 1"162;

Locatelli, al terzo anno di fila con la Metis Gilera, nei test dei giorni scorsi aveva sempre girato sui tempi dei più forti. Per lui il 2009 potrebbe rivelarsi un'annata molto positiva, dopo un 2007 in cui si è ripreso dal pauroso incidente di Jerez e un 2008 condizionato da una serie di interventi chirurgici alla caviglia sinistra che non hanno comunque negato al carvichese di classificarsi in nona posizione finale con 110 punti. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti ci si può collegare al sito internet del campione, www.loca.it

m.sanfilippo

© riproduzione riservata