Venerdì 30 Luglio 2004

Napoli sempre più in C Respinto dal Tar il ricorso

Il Tar del Lazio ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal Napoli. La società sportiva aveva presentato il ricorso contro la decisione della Federazione italiana gioco calcio e il Coni, per il diniego all’iscrizione al campionato di serie B. I giudici del tribunale amministrativo hanno sostenuto il difetto di legittimazione a presentare il ricorso da parte di Francesco Serao (socio di minoranza della Ssc Napoli e commercialista di Luciano Gaucci).

Ora la società Napoli Sportiva ricorrerà al Consiglio di Stato (l’udienza è fissata il 10 agosto).

Il sindaco di Napoli, Iervolino, ha nominato una Commissione tecnica che si riunirà per valutare le richieste di ricorso al lodo Petrucci. Intervenendo dopo la notizia che il Tar del Lazio aveva bocciato i ricorsi di Luciano Gaucci per rilevare il Napoli con la pratica del fitto di ramo d’azienda, la Iervolino ha sottolineato che «quando avrò il parere della Commissione sentirò il presidente Carraro». Intanto è cominciata al tribunale di Napoli la terza udienza per il fallimento del Calcio Napoli.

(30/07/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags