Lunedì 17 Novembre 2008

Olimpia Agnelli vince con il fanalino di coda ma non convince

L’Olimpia Agnelli ha sconfitto sabato 15 novembre il fanalino di coda Diavoli Rosa Brugherio per 3-2, ma lo staff del club cittadino non è sicuramente soddisfatto. Gli uomini di Cominetti hanno portato a casa la vittoria, ma non hanno sicuramente impressionato. L’allenatore ha però pescato dalla panchina il jolly che gli ha permesso di vincere: il diciassettenne Romolo Mariano.L’Olimpia ha chiuso vittoriosamente il primo set, passando però in svantaggio per 2-1: gli orobici hanno ribaltato la situazione soffrendo più del previsto contro l’ultima della classe. L’uomo del match è stato il giovanissimo Mariano, che entra e gioca con la sicurezza di un veterano, mettendo a segno punti in battuta e schiacciando palloni decisivi. Nonostante la squadra non sia stata all’altezza, la società bergamasca gioisce per l’inserimento nel sestetto di un giovane proveniente dal settore giovanile.Il neo presidente Angelo Agnelli commenta così la vittoria contro Brugherio: «Per come si era messa la partita, visto che eravamo in svantaggio per due a uno, dobbiamo considerarli due punti d’oro, perché stavamo correndo il rischio di rimanere a bocca asciutta». La squadra però non si esprime ancora su ottimi livelli: «Continuiamo a giocare a corrente alternata - spiega il presidente - e quando arriva il momento in cui dobbiamo dimostrare di dover lottare e soffrire, cominciano a subentrare le paure e perdiamo la testa ». Una questione di testa dunque: «Non penso che sia solamente un fatto tecnico e tattico, arrivano momenti in cui saper gestire la situazione con la testa diventa più importante».Il prossimo incontro per l’Olimpia Agnelli è in programma domenica 23 novembre alle 18 ad Olbia(17/11/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags