Pallacanstro orobica in lacrime Ko per Cassa Rurale e Bergamo
Davide Reati

Pallacanstro orobica in lacrime
Ko per Cassa Rurale e Bergamo

Piange il basket orobico per le sconfitte di Cassa Rurale e Bergamo. Per i trevigliesi si tratta della quinta sconfitta di fila, questa volta a Casalmonferrato (85-65 il finale di partita). Il team cittadino, a sua volta, torna da Rieti con il classico pugno di mosche in mano (86-76 il risultato) dopo l’exploit del turno precedente allorquando tra le mura amiche aveva messo straordinariamente al tappeto la capolista Casalmonferrato.

Di conseguenza la Cassa Rurale sta mettendo a rischio la qualificazione ai playoff mentre Bergamo rimane costantemente ultima del girone. In Piemonte capitan Reati e soci erano partiti piuttosto male tanto che al 10’ si trovavano sotto di 11 lunghezze (23-12). Pronta, però, la reazione al punto di raggiungere l’intervallo lungo sul 37-39). Deludente il rientro dagli spogliatoi con Treviglio costretto a subire il forcing dei contendenti portandosi sul 66-53 al 30’. Nell’ultimo quarto, poi, Casale ha amministrato con disinvoltura il vantaggio. A livello individuale solo Collins (21) e Reati (11) hanno finito in doppia cifra. Negativo Pacher, autore di 5 punti, molto al di sotto della propria eccellente media.

Avevano, invece, cominciato con la mano giusta i ragazzi di coach Marco Calvani. 24 a 14 al 10’ e 37-38 al 20’. Calati soprattutto in lucidità nella terza frazione (66-52) hanno combattuto in modo egregio in quella successiva senza, però, riequilibrare le sorti della sfida. Nota positiva sono i 19 punti realizzati dallo statunitense Jackson dei quali 3 su 4 dalla grande distanza. In doppia cifra anche Carrol (13) Allodi (11) e il regista Zugno (10). Sul fronte opposto immarcabile Cannon (32 punti, 5 rimbalzi!).


© RIPRODUZIONE RISERVATA