Lunedì 03 Gennaio 2005

Paola Sanna imbattibile alla Maratona sul Brembo

Alla fine i colori bergamaschi hanno conquistato tre successi su quattro alla Maratona sul Brembo, impreziosendo una mattinata da ricordare. Da Roma era giunto prima del via Pierluigi Migliorini, mandato dalla Fidal centrale proprio per visionare la manifestazione dei Runners Bergamo, incusiosito dalla particolare formula: ebbene quando ha lasciato Roncola di Treviolo s’è dichiarato entusiasta offrendo agli organizzatori la più qualificata gratificazione. Una gara da incorniciare, anche sul fronte della solidarietà, con un finale umanitario, in quanto s’è trovato pure il modo di raccogliere una bella somma da consegnare alla Caritas per le vittime del recente maremoto.

Per quanto riguarda la gara, i bergamaschi si sono imposti tre volte. I protagonisti dei km.42,195 e della mezza maratona sono partiti insieme, ma dopo pochi metri i due tronconi di testa si sono separati. La gara è stata frizzante, combattuta, fin che al decimo chilometro il favorito Pasinetti ha rotto gli indugi, allungando e facendo il vuoto, con un successo in 1h.12’10". Alle sue spalle è stata bagarre per le piazze d’onore con alla fine Masserini, sempre del Gav, secondo, seguito da Conti. Ottimi i piazzamenti pure di Del Bufalo (5°), Morotti (8°) e, in ordine, Bruletti, Vismara e Baldis. Tra le donne matura l’unica vittoria extra provinciale la milanese Zaghi che è prevalsa in 1h.25’04" sulle bergamasche Majer, Lualdi, Gottifredi e Grazioli. Nel frattempo hanno proseguito nella loro fatica i maratoneti ed i riflettori erano puntati soprattutto su Paola Sanna che ha fatto gara a sè, troppo forte nei confronti della concorrenza. La protagonista mondiale del 2004 sulle 6 ore ha preso il suo ritmo e ha confezionato una prestazione eccellente, chiudendo in bellezza in 3h.01’58 e distanziando di molto Formisano e Costetti. In campo maschile stesso canovaccio con il seriano del G.S.Semonte Vittoriano Vielmi deciso a vincere la sua prima maratona: l’atleta non ha mai avuto la minima flessione finendo in 2h.40’25 affiancato sul podio da Crotti e Damiano Cortinovis. Al suo esordio molto bene Stefano Maffioletti (4°), seguito da Cattaneo, Marco Cortinovis, Cassina e Pirotta.

(06/01/2005)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags