Parte la corsa alle Olimpiadi 2024
Sarà un duello tra Roma e Parigi?

In lizza anche Amburgo, Los Angeles e Budapest, ma per i bookmaker la capitale francese è favorita. Roma rimonta.

Parte la corsa alle Olimpiadi 2024 Sarà un duello tra Roma e Parigi?

Parte la corsa per i Giochi Olimpici del 2024. Mercoledì 16 settembre il Cio annuncerà la lista delle candidate che hanno formalmente chiesto di ospitare la rassegna a cinque cerchi. « Dovremmo essere in cinque con la probabile rinuncia di Toronto» dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò. Ci sarà Roma, che l’11 settembre ha inviato la sua lettera ufficiale a Losanna, ma ci saranno anche Amburgo, Budapest, Los Angeles e Parigi.

L’assegnazione è prevista nel settembre 2017, quando il Cio, nella sessione che si terrà a Lima, in Perù, renderà nota la vincitrice di una corsa a cinque che non subirà scremature fino alla fine, se non per la rinuncia delle dirette interessate. Ci sarà Amburgo, la cui cittadinanza, stando a un sondaggio, pur sostenendo la candidatura non crede nella vittoria. Al via anche Los Angeles, che potrebbe pagare il fatto di essere subentrata dopo il forfait di Boston. La grande rivale di Roma sembra essere, invece, Parigi che nel 2024 potrebbe festeggiare il centenario dell’Olimpiade del 1924. I transalpini sperano di non rivivere le recente delusione patita nel 2012, quando il Cio scelse Londra. Proprio Parigi è la favorita dai bookmaker che, però, rilanciano nelle ultime ore Roma (la cui quota è stata dimezzata da 8 a 4). La meno quotata è Budapest (già sconfitta da Roma nel ’60), soprattutto per la politica adottata dal premier Viktor Orban nella costruzione del muro anti-migranti, realizzato al confine con la Serbia. Una scelta che non collima con gli ideali storicamente promossi dal comitato olimpico internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA