Partita da Clusone la Orobie Ultra Trail Su e giù per le valli per 140 chilometri

Partita da Clusone la Orobie Ultra Trail
Su e giù per le valli per 140 chilometri

Pronti, partenza, via verso una massacrante due giorni di corsa. Sono partiti gli oltre 1800 iscritti provenienti da quasi 40 Paesi e 5 continenti che si sono iscritti alla Orobie Ultra Trail.

Numeri che confermano la caratura internazionale dell’appuntamento che può essere annoverato nella “top ten” della specialità a livello europeo. Bergamo, con le sue montagne e le sue Mura, da poco entrate a far parte del Patrimonio Unesco, per tre giorni, dal 28 al 30 luglio, diventa così la capitale mondiale dell’ultra trail. L’avventura è cominciata venerdì, alle 10, con la partenza da Clusone, in piazza dell’Orologio. L’arrivo sarà Bergamo Alta. Un percorso di 140 km con 9.500 metri di dislivello positivo. Tempo massimo di percorrenza di 47 ore e un numero massimo di 700 partecipanti.

La partenza sabato 29 luglio, alle 8, da Carona in valle Brembana, lungo un percorso che si sviluppa per 70 km con 4.200 metri di dislivello positivo. Il tempo massimo di percorrenza è di 24 ore con un numero massimo di 1.300 partecipanti.

La nuova Bergamo urban trail - È la novità del 2017. Una prova serale con partenza venerdì 28 alle 20.30 da Bergamo (zona Lazzaretto) e arrivo in Città Alta. Una gara in notturna con pile frontali su un percorso di 20 km con 700 metri di dislivello positivo. Il tempo massimo di percorrenza stabilito è di 4 ore. per un numero massimo di 500 partecipanti.

A un evento del genere non può mancare il prezioso esercito dei volontari. Quasi 1.000, distribuiti lungo l’affascinante tracciato immerso tra montagne, pascoli e boschi e nei centri organizzativo-logistici e di soccorso. Un ruolo prezioso il loro, per la buona riuscita della manifestazione sportiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA