Sabato 03 Aprile 2004

Resta un dubbio a Mandorlini Atalanta con una o due punte?

Mandorlini si appresta a varare la formazione dell’Atalanta, che scenderà in campo lunedì sera (ore 20.30) al Comunale di Bergamo contro l’Ascoli nel posticipo della 13ª giornata di ritorno del campionato cadetto. L’unico dubbio che è rimasto ancora al mister sembra riguardare l’attacco: Atalanta a una o due punte? Per il resto, oltre ai recuperati Gonnella e Saudati, dovrebbero giocare Santos al posto dello squalificato Lorenzi, Zenoni come terzino destro al posto di Innocenti, Montolivo centrocampista di destra dove di solito gioca Zenoni, Bernardini di nuovo in mezzo al campo. Ieri, nella partita a campo ridotto proposta per un’ora al centro Bortolotti di Zingonia, Mandorlini in avanti ha schierato Gautieri a destra e le due punte, Saudati e Pazzini (con Pinardi tra i rincalzi). Con loro c’erano Taibi tra i pali; Zenoni, Gonnella, Santos e Bellini in difesa; Montolivo, Bernardini e Marcolini a centrocampo.

Nella ripresa poi il tecnico ha messo Innocenti in difesa per Zenoni, Bernardini e Montolivo centrali di centrocampo con Gautieri e Montolivo esterni molto alti e sempre Pazzini e Saudati punte centrali.

L’esperimento due punte sul piano numerico non ha dato grandi risultati: i titolari hanno segnato sì due gol, entrambi con Saudati, ma il primo dopo 45’ dopo una traversa di Pazzini partito in fuorigioco e il secondo con un bellissimo tiro al volo (cross di Gautieri) appena prima del fischio finale.

(03/04/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags