Lunedì 26 Giugno 2006

Rigore nei minuti di recupero Totti-gol e l’Italia passa ai Quarti

Un rigore al 48’ del secondo tempo. Totti sul dischetto e il pensiero di tutti i tifosi italiani al «cucchiaio», al colpo magico del campione romanista. Ma non è il caso di rischiare e il numero 10 tira nell’angolo, forte, imparabile. L’italia passa così ai quarti del Mondiale, battendo l’Australia 1-0, con un rigore in pieno recupero, quando ormai si stavano materializzando i tempi supplementari. Gli azzurri erano in inferiorità numerica dopo l’espulsione di Materazzi all’inizio della ripresa.
L’Italia ha sofferto molto l’Australia, capace di imbrigliare la manovra azzurra già nel primo tempo. Nel secondo tempo Lippi ha cambiato: in campo Iaquinta al posto di Gilardino e poco dopo, costretto dall’espulsione di Materazzi, Barzagli per Toni. L’ultimo cambio è stato al 30’ della ripresa: Totti, escluso in partenza per lasciare spazio a Del Piero, entra in campo rilevando proprio lo juventino. E proprio Totti si incarica, ormai al 48’, di tirare un rigore procurato da Grosso. Gol e qualificazione.

Il tabellino
Italia (4-3-3): Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso, Gattuso, Pirlo, Perrotta, Del Piero (29’ st Totti), Toni (9’ st Barzagli), Gilardino (1’ st Iaquinta). (12 Peruzzi, 22 Oddo, 2 Zaccardo, 17 Barone, 16 Camoranesi, 18 Inzaghi, 14 Amelia). All: Lippi. 
Australia (3-5-1-1): Schwarzer, Neill, Moore, Chipperfield, Sterjowski (36’ st Aloisi), Grella, Wilkshire, Culina, Bresciano, Cahill, Viduka. (18 Kalac, 12 Covic, 16 Beauchamp, 6 Popovic, 22 Milligan, 11 Lazaridis, 8 Skoko, 17 Thompson, 19 Kennedy, 10 Kewell). All: Hiddink.
Arbitro: Medina Cantalejo (Spagna)
Reti: al 48’ st Totti su rigore.
Recupero: 1’ e 3’
Angoli: 2 a 2
Note: Espulso al 6’ st Materazzi per gioco falloso. Ammoniti Chaill, Wilkshire, Grella, Gattuso e Grosso per gioco falloso, Zambrotta per proteste.
Il gol: 48’ st: all’ultimo secondo di una partita interminabile Totti lancia Grosso a sinistra, il terzino scarta un avversario, entra in area, è atterrato da Neill. Medina indica il dischetto: va Totti, una botta di destro batte Schwarzer.

(26/06/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags