Venerdì 07 Gennaio 2005

Rovato ospita i Campionati italiani di Ciclocross con Cunego e Basso spettatori d’eccezione

Gran fermento a Rovato (Bs) che sabato 8 e domenica 9 gennaio ospita i Campionati Italiani di Ciclocross, grande apertura del 2005 nelle due ruote. Con 425 atleti iscritti, Beppe Martinelli (apprezzato direttore sportivo del ciclismo professionisti, qui nell’insolita veste di organizzatore) può già sentirsi tranquillo sul bilancio della manifestazione, destinata a convogliare migliaia di appassionati in questa zona nota per la sua pregiata produzione vinicola. Un interesse ulteriormente accresciuto dalla presenza in qualità di ospiti d’onore di Damiano Cunego e Ivan Basso, i due gioielli del ciclismo italiano, spettatori della gara open, nella giornata di sabato. Insomma, gli ingredienti per due giorni di grande ciclismo ci sono tutti.

Ad appena tre settimane dal Mondiale di St. Wendel (Germania), il ciclopratismo nazionale ha la ribalta a disposizione per dimostrare i notevoli progressi tecnici compiuti negli ultimi anni, come dimostrano gli eccellenti risultati recentemente ottenuti dagli azzurri in Coppa del Mondo.

Enrico Franzoi è al suo esordio nella categoria professionisti e nell’occasione esibirà la maglia nuova di zecca della Lampre-Caffita, con il dichiarato obbiettivo di aggiudicarsi la prova open in programma domani sabato alle 14,30 (differita TV su RaiTre alle 17,30 circa e su RaisportSat alle 20.25).

Una sfida che pungola l’orgoglio dell’intramontabile Daniele Pontoni, il quale ha al suo attivo ben dieci titoli professionisti (di cui gli ultimi sei consecutivi) e stavolta si trova a contendersi lo scettro con l’emergente trevigiano passato alla categoria superiore. Alla maglia tricolore degli under 23 (che correranno insieme ai professionisti) il pronostico sembra invece destinare un altro trevigiano, Derik Zampedri, che dovrà però guardarsi dall’insidia di Flavio Alex Longhi.

Il programma della prima giornata prevede anche, alle ore 11, la prova riservata agli juniores uomini (i favori sono tutti per Davide Malacarne, l’attesissimo campioncino bellunese attuale leader nella classifica di Coppa del Mondo) ed alle 12.15 la gara femminile (elite, under 23, juniores e amatori) con Annabella Stropparo a caccia del suo settimo alloro nella massima categoria.

Questo il programma dei Campionati Italiani di Ciclocross 2005

SABATO 8 GENNAIO

8.30-10.00 verifica licenze

11.00 juniores uomini (40’)

12.15 juniores donne, donne Under23, donne Elite e donne Amatori (40’)

14.30 Elite e Under23 (60’)

DOMENICA 9 GENNAIO

8.00-9.00 verifica licenze

10.00 master 3-4-5 (40’)

11.30 master 1-2 e sportmen (60’)

13.15 esordienti uomini/donne e allieve (30’)

14.15 allievi (30’).

(07/01/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags