Mercoledì 01 Giugno 2005

«Ruggeri vattene»: blitz degli ultrà al centro Bortolotti di Zingonia

Un centinaio di tifosi dell’Atalanta ha fatto irruzione nel pomeriggio al centro sportivo Bortolotti di Zingonia: il blitz è stato fatto scandendo slogan e imbrattando i muri con scritte contro i dirigenti e soprattutto contro Ivan Ruggeri, da tempo bersaglio di una pesante contestazione.

Le forze dell’ordine hanno presidiato la struttura fino a poco dopo le 18.30. A quell’ora tutti i tifosi, e non solo gli autori dell’incursione, si erano ormai allontanati.I segni del blitz però restano: muri e arredi sono stati imbrattati con bombolette spray. Gli ultras non hanno praticamente lasciato alcuna zona del centro Bortolotti intatta. Uno striscione è stato appeso all’esterno. Al momento dell’ irruzione non erano presenti Isidoro Fratus e Roberto Zanzi, gli altri due dirigenti presi di mira dagli ultras.

C’erano solo alcuni impiegati e addetti alla segreteria. Per il momento non è scattato alcun fermo carabinieri e polizia stanno verificando alcuni filmati girati nel corso dell’irruzione che mostrano come gli autori siano entrati scavalcando le reti di recinzione.

La contestazione dura da tempo e i tifosi vorrebbero che Ruggeri cedesse la società o comunque non se ne occupasse.

(01/06/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags