Domenica 25 Settembre 2005

Sanremo: il rally a Perico e Carrara

L’automobilismo bergamasco ha colto uno storico risultato. Per la prima volta un suo esponente rallistico ha vinto una gara del maggior Campionato Italiano Rally (C.I.R.), quello assoluto praticato dai soli big di caratura mondiale. E’ Alessandro Perico, ventinovenne autopreparatore di Scanzorosciate, che, navigato dall’albinese Fabrizio Carrara, ha trionfato nel Rally di Sanremo, terz’ultima prova tricolore delle dieci in calendario. A bordo della Renault Clio Super 1600 della Power Car, Perico si è aggiudicato la gara rallistica italiana più prestigiosa anche in campo internazionale, quella che sino a due anni fa valeva per il Campionato Mondiale. Perico ha messo alle sue spalle tutti piloti già campioni italiani assoluti: 4° Longhi (neo-tricolore), 5° Andreucci (Fiat Punto), 6° Aghini (Subaru) e 7° Navarra. Ora Perico-Carrara sono nella top ten assoluta nella classifica tricolore quando mancano due prove alla conclusione: Costa Smeralda ai primi di ottobre e San Crispino ai primi di novembre, entrambi su terra e quindi più favorevoli alle integrali che alle Super 1600.

(25/09/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags