Domenica 01 Giugno 2003

Serie B, ultimi verdetti: Ancona e Lecce in A Napoli salvo, il Catania retrocede in C1

La Serie B ha emesso gli ultimi verdetti. Ancona e Lecce (che ha battuto nello scontro diretto per la promozione il Palermo) salgono in serie A, aggiungendosi ai già promossi Sampdoria e Siena. Napoli e Venezia si sono salvati, mentre scende in Serie C1 il Catania, che si aggiunge ai già retrocessi Cosenza, Genoa e Salernitana.

Questi i risultati della 38ª e ultima giornata: Ascoli-Triestina 2-2; Cagliari-Catania 1-2; Genoa-Cosenza 3-0; Lecce-Palermo 3-0; Livorno-Ancona 1-1; Messina-Napoli 1-1; Salernitana-Siena 1-1; Ternana-Vicenza 1-1; Venezia-Sampdoria 3-1; Verona-Bari 1-1.

La classifica finale: Siena punti 68; Sampdoria 67, Lecce 63; Ancona 61, Palermo e Triestina 58, Ternana e Vicenza 55; Cagliari 54, Bari e Livorno 49, Ascoli 48; Verona e Messina 46, Napoli e Venezia 45; Catania 44; Genoa 39; Cosenza 36, Salernitana 27.

Un fInale con un giallo giudiziario - A seguito del ricorso del Catania, relativo alla gara col Siena (finita 1-1), il Tar di Catania ha ripristinato la sentenza della Caf, che assegnava partita vinta a tavolino ai siciliani. Con questo risultato il Catania sarebbe salvo, raggiungendo quota 46 punti e per la quarta retrocessione dovrebbero spareggiare Napoli e Venezia a quota 45 punti. La Figc, però, ha deciso di presentare opposizione a questa sentenza e ha fatto sapere di ritenere valido per la classifica il risultato di Catania-Siena maturato sul campo: 1-1.

(07/05/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags