Mercoledì 28 Giugno 2006

Tennis, a Wimbledon ko per Romina Oprandi

Dopo aver superato le qualificazioni, Romina Oprandi ha salutato Wimbledon al primo turno, ma il ko subìto dalla russa Kuznetsova (6-3, 6-2), non deve suonare come una bocciatura. La 20enne italo-svizzera di padre bergamasco è entrata in campo senza timori contro la numero 5 del seeding e fino al 3-3 è stata lei ad avere le maggiori opportunità, con tre palle break non sfruttate. Poi, la Kuznetsova ha strappato il servizio chiudendo 6-3 in mezz’ora esatta. Tutto più semplice nel secondo per la russa, con la Oprandi in grado di reggere fino al 2-2, per poi subire un parziale di 4-0.Oprandi ha comunque dato dimostrazione di poter competere anche sull’erba. In campo maschile invece, ieri è stata la giornata di Roger Federer, che battendo il francese Gasquet, ha raggiunto quota 42 vittorie consecutive sull’erba, nuovo record sui prati: il grande Borg era fermo a 41. Tra gli italiani bene Sanguinetti, Bracciali e Seppi che avanzano superando entrambi in tre set lo statunitense Kevin Kim e lo slovacco Dominik Hrbaty, e Stefano Galvani, che elimina il tedesco Waske dopo una maratona vinta per 16/14 al quinto set.

(28/06/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata