Venerdì 13 Gennaio 2006

Tennis: Seppi e Sanguinettiagli Internazionali di Bergamo

Ci sarà anche la promessa del tennis italiano Andreas Seppi al torneo challenger «Internazionali di Bergamo-Trofeo Baci e abbracci», al via il prossimo 4 febbraio al Palasport cittadino. Il ventunenne altoatesino in questo inizio di stagione ha già messo nel carniere gli scalpi di gente come Blake e, soprattutto, l’ex numero 1 al mondo Lleyton Hewitt, piegato in una battaglia epica in quel di Sidney. In Australia Seppi si è fermato alla semifinale, persa con il punteggio di 6-2, 2-6, 6-2 contro il russo Igor Andreev. L’allievo di coach Sartori verrà a Bergamo per tentare di vincere, anche se resta l’incognita di come tornerà dalla trasferta australiana: sicuramente soddisfatto e convinto dei propri mezzi, forse stanco per un’annata iniziata subito col piede sull’acceleratore.

Non bastasse Seppi, gli organizzatori della Olme Sport, che gestirà l’evento in collaborazione col Tennis club Bergamo, possono già mettere sul piatto un altro nome pesante per dare lustro alla loro creatura: si tratta di Davide Sanguinetti, numero 1 d’Italia in passato e adesso numero 45 al mondo a 33 anni suonati, in scia del leader Filippo Volandri. In termini numerici, dunque, l’attrazione dovrebbe essere lo spezzino, ma l’età e le aspettative giocano a favore del ventunenne Seppi, che adesso occupa il 60° posto ma è in rampa di lancio per il sorpasso. Ci saranno inoltre molti altri azzurri di primo piano, tra i quali i più probabili al momento sono Galimberti, Bolelli e Cipolla. All’inizio della prossima settimana è attesa l’entry list.

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags