Sabato 23 Aprile 2005

Tesmed debutta al play-off nel derby con l’Iseo

La Tesmed debutta domenica 24 aprile nei play-off sul parquet amico dell’Italcementi (ore 18), contro la Pilotelli Macchine Tessili Iseo. Lo fa, per la prima volta nella sua storia, da prima della classe, avendo vinto la stagione regolare e la squadra allenata da Adami deve provarci, e soprattutto crederci. Questa volta l’impresa di vincere il campionato, e salire alla categoria superiore, sembra possibile. Iseo è la classica squadra scorbutica, dura in difesa: è il miglior test delle energie e delle motivazioni dei biancoverdi. Tecnicamente, la Pilotelli Iseo è soprattutto un rebus. Il suo campionato è indecifrabile: un girone d’andata favoloso (22 punti come la Tesmed), un ritorno da retrocessione (solo 10 punti, per l’ottavo posto finale). Peggio: l’ultima vittoria risale a sei turni di campionato fa. Nelle ultime partite vanta una mortificante differenza-canestri di -67 (-30 solo nelle ultime due), frutto di due sconfitte interne e tre fuori. L’aspetto inquietante è che l’ultima vittoria di Iseo è avvenuta proprio contro la Tesmed. (79-66).

Iseo punterà sulla difesa (l’attacco è il secondo peggiore tra le qualificate ai play-off), e Bergamo non dovrà farsi risucchiare nella bagarre e sviluppare con calma il proprio gioco. Un piccolo vantaggio: Adami avrà la rosa al completo, Iseo lamenta l’assenza dell’ex Coppi. Sotto canestro dovrà affidarsi a De Marco e Tengattini, alla portata di Chiarello e Loro. Il punto di forza dei bresciani è sugli esterni: Bossini è stato nazionale juniores, l’altro ex, Garofalo, è ben noto. Il duello con Malamov, Drusin e Degli Agosti sarà tutto da vedere. Arbitrano Pratillo di Caserta e Milletti di Cagliari. Il ritorno è giovedì 28 aprile a Iseo.

(23/04/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags