Mercoledì 12 Ottobre 2005

Tragedia in Brasile: un morto e 72 feriti per vedere l’allenamento della Seleçao

Un bambino di 8 anni morto e 72 feriti, tre dei quali in condizioni disperate. È questo il drammatico bilancio degli incidenti avvenuti nello stadio di Belem per assistere all’allenamento della nazionale brasiliana. Con lo stadio affollato e molta gente che ancora cercava di accedere all’impianto, la tragedia è stata inevitabile anche per lo scarso servizio d’ordine e di sicurezza garantito all’interno e all’esterno dello stadio Magueirao di Belem, dove il Brasile stava sostenendo l’ultimo allenamento prima della sfida con il Venezuela. Alcuni tifosi, per evitare di rimanere schiacciati, hanno invaso il campo, ma molte persone sono state comunque travolte dalla folla. Un bambino di otto anni è morto, un’altra bimba di 8 è in gravi condizioni per un trauma cranico, due ragazze, una di 18 e l’altra di 17 anni, sono in condizioni disperate.

(12/10/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags