«Vertical race» a Valgoglio Pasini e Galassi tricolori
Fabio Pasini

«Vertical race» a Valgoglio
Pasini e Galassi tricolori

Fabio Pasini e Samantha Galassi sono i nuovi campioni italiani di vertical Fisky. I due atleti de La Recastello RadiciGroup si sono imposti
a Valgoglio nel «This is vertical race».

En plein de La Recastello Radici Group alla quinta edizione del «This is the vertical race» mandata in onda domenica nella Val Sanguigno, con partenza da Valgoglio. Manifestazione organizzata dal Gruppo Valgoglio Live capitanato da Manuel Negroni che, per non farsi mancar niente, oltre ad essere il deus ex machina dell’evento ha voluto partecipare alla gara conseguendo un più che onorevole risultato agonistico (16° posto in 40’43”).

Samantha Galassi

Samantha Galassi

En plein de La Recastello Radici Group, si diceva, perché a tagliare per primi il traguardo su al Lago Nero sono stati due atleti del team guidato da Luciano Merla, per la precisione Fabio Pasini e Samantha Galassi. L’ex azzurro del fondo Fabio, peraltro, era dato tra i papabili alla vittoria perché giocava in casa, è in ottima forma e si sa esprimere bene anche senza gli sci stretti ai piedi. E non ha tradito le aspettative: perentoriamente primo a raccogliere l’oro che occhieggiava in cima alla dura salita verso i laghi posti ai piedi della testata montuosa che chiude la Val Sanguigno. Forse non era invece fra le principali favorite Samantha, ma è una tosta anche nelle gare di sola salita e per di più quando l’ascesa è veramente dura come domenica, dovendosi superare i canonici mille metri di dislivello in soli 1.800 metri di percorso.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA