Sabato 14 Febbraio 2004

Volo libero: il Campionato Lombardo Parapendio farà tappa a Palazzago, Villongo e Gandino

Dopo la consueta pausa invernale, periodo nel quale l’attività in parapendio e deltaplano è penalizzata dalle condizioni climatiche, con l’approssimarsi della primavera per il mondo del volo libero suona l’ora del risveglio, rappresentato dai primi appuntamenti del calendario delle manifestazioni riservate a chi vola senza motore.

In Lombardia sta per prendere il via il Campionato Lombardo Parapendio 2004 (CLP), un classico che raccoglie la massiccia partecipazione tra i numerosi piloti della regione dove abbondano associazioni e scuole che praticano ed insegnano il volo in parapendio e deltaplano. Lo scorso anno erano ben 16 i club in gara per complessivi 70 piloti. Su tutti vinse l’Associazione Volo Libero Monte Bronzone e, nella classifica individuale, il milanese Paolo Viel.

La prima tappa avverrà al Monte Cornizzolo sopra Suello (Lecco) il 7 marzo, organizzata dalla associazione Cornizzolo In Volo. Questo è uno dei più noti e frequentati siti per il volo libero in Italia, che ha già ospitato due edizioni della Coppa del Mondo oltre ad una infinità di gare minori, ivi comprese quelle del CLP negli scorsi anni. La posizione geografica del Monte Cornizzolo consente tra l’altro, condizioni meteo permettendo, di volare sui rilievi del cosiddetto Triangolo Lariano, oppure di passare il ramo del lago di Lecco e raggiungere il Resegone, due percorsi affascinanti dal punto di vista tecnico e spettacolari per i panorami che si aprono sotto i piedi dei piloti.

Alla tappa del Cornizzolo seguiranno quelle di Brescia il 18 aprile, di Palazzago il 2 maggio, di Toscolano il 16 maggio, del Monte Bronzone sopra Villongo il 6 giugno e del Monte Farno in Val Gandino il 20 giugno.

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags