Sabato 31 Luglio 2004

Xtreme Lumezzane, Botturi profeta in patria

La Xtreme Lumezzane torna a parlare bresciano. Dopo il successo dell’iseano Stefano Passeri nel 2002 e quella del fuoriclasse australiano Stefan Merriman nel 2003, la terza edizione della gara internazionale ha visto trionfare il campione di casa Alex Botturi, 29enne del Team Ktm-Farioli e del Mc Lumezzane, organizzatore della manifestazione. Botturi nella terza conclusiva fase della corsa, quando a fare la differenza è stata la fatica accumulata nella massacrante tappa del sabato (articolata su due fasi, quella diurna e quella serale con la salita del dente del diavolo al Passo Cavallo), ha strappato il primato a Simone Albergoni (Honda), 23enne di Spirano. A completare il podio è stato il forte pilota spagnolo Ivan Cervantes (Ktm-Farioli), solo nono dopo la prima fase a causa di alcuni punti di penalità presi ad un controllo orario. Il suo talento lo ha poi portato a vincere la fase serale ed a concludere al secondo (dopo Botturi) quella conclusiva arrivando a recuperare ben sei posizioni. I primi tre classificati si sono spartiti i premi più consistenti in palio: 5 mila, 3 mila e 2 mila euro. A seguire nella classifica finale si sono piazzati: 4° il bresciano Fausto Scovolo (Gas Gas), 5° Passeri (Sherco), 6° Tullio Pellegrinelli (Honda). Non male anche la prova dell’esordiente villonghese Alex Belometti, decimo. Gli altri bergamaschi: 11° Arnaldo Nicoli, 14° Giuliano Falgari, 16° Giuseppe Canova.

(01/08/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags