Bergamo, via Carnovali  dal 1954 a oggi Foto di un passato che resiste al tempo
Via Carnovali nel 1954 (Foto by Storylab)

Bergamo, via Carnovali dal 1954 a oggi
Foto di un passato che resiste al tempo

Storylab oggi ci porta in via Carnovali. Correva l’anno 1954 e le auto in circolazione erano ancora pochissime, ma la fisionomia della strada è ben riconoscible ancora oggi. Vediamo come (non) è cambiata questa strada a poca distanza dall’autostrada e dal centro cittadino.

Ecco un altro scatto interessante da Storylab: siamo in via Carnovali - angolo via Spino - e l’anno è il 1954. Lì dove oggi scorre il traffico tra il centro, l’autostrada e l’asse interurbano, allora era una tranquilla periferia cittadina con poche auto, qualche moto e tanta gente che si spostava in bici, a piedi o con i mezzi pubblici. La foto è stata scattata, per intenderci, in direzione dell’incrocio con via Autostrada, dove c’è l’Hotel Città dei Mille. Colpisce come l’impostazione del tratto di strada sia rimasto tutto sommato uguale a quella di allora: sulla destra le due case singole in primo piano ci sono ancora, e sullo stesso lato, più indietro, si riconosce ancora la fisionomia del complesso che negli anni è stato completamente ristrutturato. Anche il lato sinistro è riconoscibile, in particolare l’edificio in primo piano con gli inconfondibili balconi dagli angoli arrotondati. «Si vede l’entrata delle “Villette” sulla sinistra – evidenzia Giovanni Principe, uno del lettori di Storylab che hanno commentato la foto – mia zia abita ancora in una delle villette, la quale fu acquistata da suo suocero». Ecco lo scatto interattivo con il confronto fra ieri e oggi (foto Bedolis).


© RIPRODUZIONE RISERVATA