La gente, il filobus e le mitiche Fiat 600 Colognola, quanti ricordi in uno scatto
Via della Vittoria (Foto by Storylab)

La gente, il filobus e le mitiche Fiat 600
Colognola, quanti ricordi in uno scatto

Questa foto tratta da Storylab ci porta nel 1960 nel quartiere di Colognola. È cambiato tutto da allora, ma questo luogo è ancora riconoscibile.

Colognola, anno 1960, via della Vittoria. Questo scatto online su Storylab.it e tratto da un calendario parrocchiale ci mostra un frammento di vita nel quartiere. Un quartiere che, nella sua lunga storia, era stato anche un paese a sé: fino al 1927, infatti, Colognola era stato un Comune autonomo da Bergamo, poi ci fu l’accorpamento alla città insieme a Grumello del Piano, Redona e Valtesse. Questa foto è stata scattata vicino all’incrocio con via Muzio (per intenderci, l’intersezione si trova alle spalle del fotografo) e gli edifici, anche se sono stati ristrutturati nel corso dei decenni, oggi sono ancora riconoscibili. C’era gente per strada quel giorno a Colognola, doveva essere il periodo di Carnevale: si vede infatti un trattore che traina un carro allegorico e alcune delle persone ritratte indossano una maschera. A incuriosire è anche il filobus, servizio che dal 1954 al 1974 percorreva via Mameli e via della Vittoria. Prima di questo mezzo di trasporto, per spostarsi tra Colognola e Bergamo si prendeva il tram, il primo mezzo di trasporto pubblico, che fu sostituito proprio dal nuovo servizio su gomma. Ma negli anni del boom economico sulle strade di Bergamo si moltiplicarono anche le macchine: nello scatto si vedono ben due esemplari di Fiat 600, la mitica utilitaria considerata un’icona di quel periodo di sviluppo. Ecco il confronto tra la strada di ieri e quella di oggi, con lo scatto del nostro Beppe Bedolis.

Ieri

Ieri
(Foto by Storylab)

Oggi

Oggi
(Foto by Bedolis)


© RIPRODUZIONE RISERVATA