Uno sguardo su piazza Sant’Anna, dagli anni Cinquanta a oggi

Foto d’epoca. Dal portale Storylab.it una fotografia di piazza Sant’Anna nella prima metà degli anni Cinquanta.

Uno sguardo su piazza Sant’Anna, dagli anni Cinquanta a oggi
Piazza Sant’Anna nel 1954
(Foto di Storylab/Wells)

Inconfondibile. Sono passati quasi settant’anni da questa foto scattata in piazza Sant’Anna, nel cuore di Bergamo, eppure riusciamo a riconoscerla in un batter d’occhio. È una delle tante suggestive immagini della nostra città pubblicate su Storylab.it e provenienti dall’archivio del glorioso studio fotografico Wells, che aveva sede in largo Cinque vie. La foto, datata 1954, è stata scattata all’incrocio all’incrocio tra le vie Borgo Palazzo, Ghislandi e Mai. In primo piano si vede un vigile urbano, di spalle, impegnato a dirigere il traffico, che a quanto pare era già abbastanza sostenuto all’epoca in questa zona della città, dove fiorivano attività commerciali, affari e servizi.

Al centro, partendo da sinistra, si vendono l’edicola (un servizio presente ancora oggi, più o meno nella stessa posizione), una pompa di benzina e una pesa pubblica. Tra i tanti commenti dei lettori di Storylab, si legge un dettaglio curioso, tratto dal volume «Il Novecento a Bergamo»: un camion da 200 quintali, negli anni Cinquanta, pagava 294 lire per una pesata. Sullo sfondo si vede il grande palazzo, presente e ben riconoscibile ancora oggi, che al piano terra ospitava, tra le varie attività, anche la storica Drogheria Mologni, affacciata sulla piazza per quasi cento anni, dal 1921 al 2019. Ecco il confronto tra ieri e oggi, con lo scatto del nostro Beppe Bedolis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA